Penale.it

Google  

Penale.it - PRIVACY POLICY

 La newsletter
   gratis via e-mail

 Annunci Legali




 PRIVACY POLICY
Condividi su Facebook

Versione per la stampa

La presente informativa, resa ex art. 13 d.lgs. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali, riguarda le modalità di funzionamento del sito Penale.it (http://www.penale.it) in relazione al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. L’informativa è resa solo per il sito Penale.it e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link. Il titolare del trattamento è l'avv. Daniele Minotti del Foro di Chiavari con studio in Rapallo (GE), Via della Libertà, 4/10, sito web www.studiominotti.it. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano comunicazioni riguardanti il sito o che richiedono i servizi di mailing list e newsletter sono utilizzati al solo fine di intrattenere la comunicazione o di eseguire il servizio richiesto e non saranno comunciati a terzi. I sistemi informatici e telematici nonché i software utilizzati per il funzionamento di Penale.it acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L’uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione eventualmente utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente. A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire i dati personali richiesti per l'erogazione dei servizi telematici di Penale.it, ma il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto. I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati e non per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte all'avv. Daniele Minotti del Foro di Chiavarii cui recapiti sono indicati al sito www.studiominotti.it.

 

 

 
© Copyright Penale.it - SLM 1999-2012. Tutti i diritti riservati salva diversa licenza. Note legali  Privacy policy